Coronavirus, Cassone: malattia più leggera ma virus gira ancora -2-

Mpd

Roma, 3 giu. (askanews) - "Alcuni politici ieri non hanno dato il buon esempio - ha aggiunto il professore -. All'aria aperta il virus circola, male, ma circola, è vero che risente molto del calore e dei raggi ultravioletti è un po' difficile che circoli in modo diffuso, ma non bisogna fare assembramenti, se si sta attaccati uno all'altro prima o poi il contagio si manifesta. Quello che è successo è sbagliato e può far aumentare i contagi".

Quanto alle manifestazioni sportive, e in particolare al calcio, "Nonostante io non fossi d'accordo con la ripresa del campionato devo dire che il comitato tecnico scientifico che ha dato le regole e le procedure ha fatto tutto il meglio che si poteva fare in questo momento per uno sport come il calcio con procedure e controlli abbastanza regolari e severi", ha detto. E via libera alla app Immuni: "Se tutti la scarichiamo può dare un aiuto molto grande - ha assicurato l'esperto -. Io l'ho scaricata: è semplice intuitiva e non chiede più di ciò che è giusto chiedere, è un ottimo aiuto e io sono assolutamente favorevole, ma poi c'è da fare tutto il resto non è che con l'app si solleva dal problema la sanità pubblica".