Coronavirus, Cdm ancora non iniziato. Sarà seduta notturna

Afe

Roma, 15 mar. (askanews) - Non è ancora iniziato, a Palazzo Chigi, il Consiglio dei ministri che deve esaminare e approvare il nuovo decreto con le misure per affrontare l'emergenza sanitaria e le conseguenze economiche del coronavirus.

La seduta, annunciata in un primo momento per la mattina di oggi, è slittata più volte e poco fa il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha spiegato che probabilmente "faremo notte".

Prima del Consiglio dei ministri è stato riunito un lungo pre-consiglio, iniziato intorno alle 16 e ancora in corso, per trovare una quadra sulle misure che spaziano dallo stop ai pagamenti di mutui e tasse allo stanziamento di risorse straordinarie per la Protezione civile e il sistema sanitario nazionale, dai contributi per le aziende agli incentivi per l'internazionalizzazione.