Coronavirus, Ceccardi dona sangue: importante, c'è emergenza

Xfi

Firenze, 9 mar. (askanews) - "Andiamo a donare il sangue. È importante, in un momento di emergenza sanitaria come quello che sta attraversando il nostro Paese, ritrovare il senso civico, sia nel rispetto delle regole nel contenimento della diffusione del nuovo coronavirus, sia in tutti quei gesti ed azioni che possono aiutare chi, in questo momento, sta peggio di noi. Se proprio dobbiamo uscire di casa, allora facciamolo per un motivo valido e significativo". Lo scrive in una nota l'europarlamentare Susanna Ceccardi che questa mattina si è recata all'ospedale Cisanello di Pisa insieme all'assessore al sociale Gianna Gambaccini e ai consiglieri comunali Giovanni Pasqualino e Veronica Poli per donare il sangue.

"In queste ore mi hanno contattata molti medici e professori universitari che si trovano, in questi momenti, impegnati in prima linea a salvare tantissimi nostri concittadini in tutta Italia -dichiara Ceccardi- purtroppo, vista la situazione di emergenza, si è verificato anche nella nostra regione Toscana, un drastico calo delle scorte di sangue, anche quello più facilmente reperibile. Aiutiamoci uno con l'altro, senza allarmismi e senza facilonerie, con equilibrio e senso civico. Ciascuno di noi può dare il suo piccolo grande contributo per superare questa emergenza".