Coronavirus: Centeno, 'flessibilità per quanto serve, ma temporanea'

Coronavirus: Centeno, 'flessibilità per quanto serve, ma temporanea'

Bruxelles, 4 mar. (AdnKronos) – La clausola che consente agli Stati membri flessibilità nella politica di bilancio per fronteggiare circostanze eccezionali "può essere utilizzata nella misura di quanto è necessario, a patto che la spesa addizionale sia dimostrabilmente legata con l'evento eccezionale e che sia solo di natura temporanea". Lo sottolinea il presidente dell'Eurogruppo Mario Centeno, dopo la riunione in teleconferenza dei ministri delle Finanze Ue per parlare della situazione provocata dalla Covid-19, in vista dell'Eurogruppo del 16 marzo.

Le regole di bilancio Ue, ricorda ancora Centeno, "prevedono flessibilità per affrontare 'circostanze eccezionali al di fuori del controllo dei governi. Sta alla Commissione attuare queste regole e valutare le richieste degli Stati membri. Nelle regole del patto di stabilità, questa clausola permette una deviazione temporanea dal percorso di aggiustamento, preservando nel contempo la sostenibilità di bilancio".