Coronavirus, Cgil: Bene Conte, ora garantire sicurezza lavoratori -2-

Coa

Roma, 22 mar. (askanews) - "Sindacati, istituzioni e datori di lavoro devono avere al centro della loro azione questa priorità - aggiunge Ranieri - Oltre alla sicurezza di chi lavora, bisogna garantire la protezione economica e sociale a tutti coloro che momentaneamente resteranno a casa. Ammortizzatori sociali, sospensione dei mutui a lavoratori e imprese, sospensione delle tasse e proroghe dei termini, sono le priorità da attuare".

"In Abruzzo, in particolare - rileva il segretario Cgil - la sanità mostra numerose criticità in ordine a varie questioni tra cui la carenza di personale sanitario nelle strutture ospedaliere, denunciata già in precedenza e solo acuita dall'emergenza in atto, e problematiche in ordine alla fornitura e dotazione di Dispositivi di protezione individuali (Dpi) per il personale che opera nelle strutture ospedaliere, sia per i dipendenti dirette delle Asl sia delle cooperative e delle aziende affidatarie di servizi".(Segue)