Coronavirus, Cina avvia voli per rimpatriare cittadini Wuhan

Mos

Roma, 31 gen. (askanews) - La Cina inizia oggi un'operazione di rimpatrio dei suoi cittadini residenti a Wuhan e nella sua provincia, epicentro del contagio del nuovo coronavirus, che sono rimasti bloccati all'estero. Lo rende noto oggi il South China Morning Post.

Il primo rimpatrio riguarderà 117 persone bloccate a Bangkok e altre 100 di Kota Kinabalu, che si trova in Malaysia. A tale scopo l'Amministrazione dell'aviazione civile in Cina ha organizzato due voli della compagnia Xiamen Air, che arriveranno a Wuhan, la città messa in quarantena, nella provincia di Hebei. (Segue)