Coronavirus, Cina silura funzionari per cattiva gestione epidemia -2-

Mos

Roma, 11 feb. (askanews) - Sono prevedibili anche ricadute pesanti per i funzionari locali coinvolti nella gestione considerata carente dell'epidemia. Già la scorsa settimana è stato inviato sul posto Chen Yixin, capo della Commissione centrale affari politici e legali del Pcc: un uomo vicino al presideente Xi Jinping. Inoltre - secondo quanto scrive il South China Morning Post - la Commissione nazionale di supervisione, massimo organo anti-corruzione del Paese, ha inviato un team per indagare sul trattamento del dottor Li, considerato ormai dall'opinione pubblica un martire della lotta contro il coronavirus e contro la gestione fallimentare dell'epidemia. (Segue)