Coronavirus, Cirio: a Governo chiediamo misure concrete

Prs

Torino, 4 mar. (askanews) - "Misure concrete e soprattutto veloci, perché molto si gioca sulla rapidità e soprattutto la possibilità, estesa anche alle aziende con meno di 6 dipendenti, di poter usufruire della cassa integrazione in deroga. Ma anche attenzione al comparto del turismo e del commercio ma anche alle famiglie, costrette ad avere maggiori costi dalla chiusura delle scuole. Lo Stato e le Regioni devono aiutarle". E' ciò che chiederà al governo il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ricevuto a Palazzo Chigi insieme ad una delegazione di Regioni.