Coronavirus, Coldiretti Veneto: bene consumare vino italiano

Bnz

Venezia, 23 mar. (askanews) - Con 13 milioni di ettolitri di vino e quasi 100mila ettari di vigneti il Veneto è la prima regione d'Italia e la 4^ potenza mondiale per produzione vitivinicola. "La nostra regione ai vertici nazionali per qualità di uve e numero di Doc e Docg riconosciute - spiega Daniele Salvagno presidente regionale di Coldiretti - non può non sostenere la campagna #iobevoitaliano a favore del consumo del nostro vino tra le mura domestiche, in questo drammatico momento provocato dall'emergenza Coronavirus. E' una iniziativa che aiuta a salvare 1,3 milioni di posti di lavoro - di cui 150mila occupati a livello veneto - nelle vigne, nelle cantine, nei servizi e nella distribuzione. I primi risultati della campagna segnalano un incremento degli acquisiti di vini a denominazione del 11,9% secondo i dati Iri Infoscan. "Giusto e puntuale è stato l'intervento del nostro Presidente confederale Ettore Prandini - continua Daniele Salvagno - che attraverso una lettera inviata al Premier Conte ha chiesto un articolato piano di interventi a sostegno del comparto vitivinicolo italiano".

(Segue)