Coronavirus, Coldiretti: vola prezzo grano con assalti a market -5-

Bla

Roma, 21 mar. (askanews) - Il raccolto di grano duro è più che sufficiente per garantire la pasta agli italiani, ma che viene integrato con le importazioni, visto che la metà della pasta prodotta è destinata all'export, ora in difficoltà per l'emergenza Coronavirus. Le previsioni di semina del grano tenero per 2020 - conclude la Coldiretti - sono invece di 536.000 ettari circa rispetto ai 530.000 del 2019 con una produzione 2,73 miliardi di chili con le importazioni che arrivano in questo caso al 70% del fabbisogno totale.