Coronavirus, come fare una spesa intelligente una volta a settimana

Coronavirus, come fare una spesa intelligente

Restare a casa è la regola che ogni cittadino deve rispettare per far rallentare il più possibile il numero di contagi da Covid-19. Esistono però esigenze che rendono necessario uscire di casa, come il momento della spesa. I supermercati stanno attuando iniziative per evitare assembramenti, come gli ingressi contingentati, e stanno nascendo app e siti per evitare di fare la fila. Il Ministero della Salute lancia dei consigli per fare una spesa intelligente che duri almeno una settimana, così da evitare di uscire di casa il più possibile e limitare il rischio contagio da coronavirus.

Coronavirus, spesa intelligente una volta a settimana

Il Ministero della Salute, insieme a Federazione Italiani Cuochi, ha realizzato un breve video dove spiega come fare una spesa intelligente una sola volta settimana, per evitare il rischio contagio da coronavirus.

Prima di tutto frutta e verdura di stagione, perché costano meno e hanno il doppio dei valori nutrizionali, e verdura a foglia, come insalata e radicchio. L’invito è di acquistare sempre prodotti italiani. Poi legumi, come ceci, fagioli, cicerchie e lenticchie. Non dimenticare uova e formaggi, fonti di proteine, e yogurt, sempre presenti in una dieta sana.

Una spesa ben organizzata evita gli sprechi e uscite non necessarie, così da poter trascorrere gli altri giorni della settimana a casa.

Come fare la spesa: guida dell’ISS

Per fare la spesa in sicurezza e salvaguardare la salute propria e altrui, è importante seguire alcune regole. L’Istituto Superiore di Sanità ha stilato una lista di consigli da seguire per fare la spesa al supermercato e nei negozi alimentari. L’uso dei guanti è fondamentale, però va ricordato anche che devono essere tolti correttamente e che bisogna sempre lavarsi accuratamente le mani una volta rientrati a casa.

L’ISS inoltre ricorda che è importante mantenere le regole di igiene base pre-coronavirus, come lavare accuratamente frutta e verdura. Anche disinfettare le superfici può essere utile: il virus, pur resistendo su superfici fino a qualche giorno, è molto sensibile ai detergenti, per cui basta un disinfettante a base di cloro o alcool per sanificare le superfici.