Coronavirus, commercianti Codogno: "Basta parlare, fateci lavorare"