Coronavirus, Commissione Ue aiuta rimpatrio di 447 cittadini Ue

Red

Bruxelles, 3 feb. (askanews) - La Commissione europea "sta lavorando su tutti i fronti per sostenere gli sforzi per combattere il coronavirus", dopo l'epidemia scoppiata in Cina, "aiutando gli Stati membri a rimpatriare i propri cittadini e fornendo servizi di emergenza alle autorità cinesi". Lo ha riferito oggi a Bruxelles il servizio del portavoce dell'Esecutivo comunitario.

I primi rimpatri aerei della Francia e della Germania, cofinanziati dal Meccanismo di protezione civile dell'Ue, hanno riguardato 447 cittadini europei (di cui tre italiani) in partenza da Wuhan lo scorso fine settimana. Inoltre, l'Ue ha contribuito alla consegna di 12 tonnellate di dispositivi di protezione individuale in Cina come primo soccorso. (Segue)