Coronavirus, compagnia Usa consegna vaccino per sperimentazione

Mos

Roma, 25 feb. (askanews) - La compagnia Usa Moderna ha comunicato ai mercati di aver realizzato il primo lotto di un vaccino sperimentale contro il nuovo coronavirus COVID-19 e di averlo consegnato al National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) del National Institute of Health (NIH) americano. Il vaccino è denominato mRNA-1273.

"Voglio ringraziare l'intero team di Moderna per il suo straordinario sforzeo nel rispondere a questa emergenza sanitaria globale a velocità record. La collaborazione tra Moderna, NIAID e CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations) ha consentito di consegnare un lotto clinico in 42 giorni dall'identificazione della sequenza", ha detto Juan Andres, capo delle operazioni tecniche di Moderna.

"Questo - ha aggiunto - non sarebbe stato possibile senza il sito produttivo di Norwood che utilizza una tecnologia all'avanguardia per garantire operazioni flessibili e assicurare standard di alta qualità per il materiale clinico".

Il vaccino elaborato da Moderna è un vaccino mRNA si basa su una forma stabilizzata della proteina di punta - detta Spike Protein - del coronavirus. La proteina "spike" è necessaria per per l'infezione ed è stata già alla base dei vaccini contro gli altri coronavirus responsabili della MERS e della SARS, malattie respiratorie imparentate con COVID-19.

Gli esperti si attendono che la sperimentazione umana su questo nuovo vaccino possa iniziare entro il mese di aprile.