Coronavirus: confermato il Vintaly nella terza decade di aprile

Fcz

Milano, 26 feb. (askanews) - L'emergenza Coronavirus non blocca il Vinitaly, il salone internazionale del vino e dei distillati che si tiene ogni anno alla Fiera di Verona. La 54esima edizione dell'esposizione sarà regolarmente in calendario nella terza decade di aprile, precisamente da domenica 19 a mercoledì 22. Lo ha deciso oggi il consiglio di amministrazione di Veronafiere d'accordo con il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, e il sindaco della cittadina Federico Sboarina.

"Il mondo del vino italiano già in passato ha dato un segnale positivo di svolta. Veronafiere è convinta che, anche in questa occasione, il settore potrà contribuire alla ripresa della nostra economia e a rilanciare un clima di fiducia nel Paese", sottolinea il direttore generale di VeronaFiera Giovanni Mantovani. "Siamo consapevoli - aggiunge il manager - delle difficoltà del momento e dell'immagine distorta dell'Italia percepita all'estero, ma siamo persuasi che l'emergenza rientrerà consentendoci di organizzare regolarmente la manifestazione, che rappresenta il traino per il vino italiano nel mondo".