Coronavirus, confermato positivo al Min. Ambiente: chiusa la sede

Sav

Roma, 18 mar. (askanews) - "È stato confermato un caso di Covid 19 al Ministero dell'Ambiente, si tratta di un collaboratore esterno di una direzione. Per questo la sede del Ministero sarà chiusa da oggi fino a domenica per la sanificazione totale. Ma non per questo i lavori si fermano". Lo fa sapere il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, su Facebook.

"Tutti i dipendenti sono a casa e lavorano in smart working e lavoro agile, e ringrazio tutti per la disponibilità e la dedizione. Non nascondiamo - spiega - che ci sia un rallentamento dei lavori, ma non ci si ferma. Questo che vedete, non è il mio ufficio: ringrazio l'Ispra e il suo presidente Stefano Laporta, perchè in questi giorni sta ospitando me e il mio staff".

"Come un buon comandante, sarò in prima linea, in qualsiasi condizione, per portare avanti questa nave che è il Ministero dell'ambiente. Bonifiche, tutela della Natura e delle acque, lotta ai cambiamenti climatici, gestione del sistema rifiuti, non possono aspettare", conclude Costa.

Il Ministero aveva annunciato il caso già domenica scorsa, spiegando che il piano dove operava il collaboratore era stato immediatamente isolato, tutte le misure precauzionali adottate, e da mercoledì per tre giorni tutto l'edificio sarebbe stato chiuso e coinvolto in una completa sanificazione degli ambienti.

Seguendo le indicazioni della Funzione Pubblica, aveva spiegato il dicastero, "già da una settimana sono state attivate oltre 140 postazioni di smart working e ulteriori postazioni di lavoro agile semplificato in modo da consentire ai dipendenti del Ministero di lavorare efficacemente da casa tutelando la loro salute e assicurando la continuità dell'azione amministrativa. Nei giorni in cui il Ministero sarà chiuso il personale proseguirà a lavorare in modalità lavoro agile e il Ministro si sposterà a lavorare presso la sede di ISPRA così da svolgere i fondamentali compiti istituzionali".