Coronavirus: Consulenti lavoro, ecco cosa devono sapere dipendenti e autonomi

Coronavirus: Consulenti lavoro, ecco cosa devono sapere dipendenti e autonomi

Roma, 10 mar. (Labitalia) – Come muoversi liberamente, gestire aziende e studi professionali per evitare contagi su tutto il territorio nazionale, applicare smart working e ferie dei lavoratori dipendenti. Inoltre, cosa è vietato e cosa si può fare nelle prossime settimane: gli interrogativi, i dubbi e le modalità di applicazione delle norme, già manifestati in relazione al Dpcm dell'8 marzo 2020 che istituiva le cosiddette 'zone rosse', vengono approfonditi per tutta l’Italia, divenuta interamente 'zona protetta' con il Dpcm 9 marzo 2020.

La Fondazione studi consulenti del lavoro, con la circolare n. 6/2020, chiarisce i dubbi interpretativi, analizzando i provvedimenti contenuti nell'ultimo decreto, in vigore da oggi, e gli strumenti previsti per la gestione del rapporto di lavoro (fruizione delle ferie e congedi, utilizzo del lavoro agile), con illustrazione di procedure e formulari che consentano agli operatori del mercato del lavoro di affrontare l'emergenza sanitaria in corso.