Coronavirus: vittime, contagi, nuovi focolai. Le news in tempo reale

DATI DI VENERDI’ 3 LUGLIO (Fonte: Ministero della Salute): Positivi: 14.621 di cui 71 in terapia intensiva (-8), 940 ricoverati con sintomi (-16), 13.610 in isolamento domiciliare | Nuovi casi: 235 | Guariti: 191.944 (+477) | Decessi: 34.854 (+21)

La mappa interattiva dei contagi | Dona alla Protezione Civile | Seguici anche su Instagram!

LE NOTIZIE DI SABATO 4 LUGLIO

Ore 20.50 - Ocean Viking, domani prelievo dei tamponi | Domani, domenica 5 luglio, a bordo della Ocean Vicking saranno avviate le operazioni per il prelievo dei tamponi. La situazione è "attentamente monitorata in vista del trasbordo dei migranti, programmato per lunedì 6 luglio, sulla nave Moby Zaza". Così fonti del Viminale. 

LEGGI ANCHE: Ocean Viking dichiara stato d'emergenza: "Migranti minacciano suicidio"

Ore 20.30 - Marche: 0 decessi per 19 giorni di fila | Per il diciannovesimo giorno consecutivo nelle Marche non sono state registrate vittime. Lo si apprende dall'ultimo bollettino quotidiano del Gores. Dall'inizio della crisi pandemica, le vittime effettive restano dunque 987, 50 delle quali senza malattie pregresse: 589 uomini e 398 donne, con un'età media di 80 anni e mezzo. In provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 523 persone, in provincia di Ancona 214, in quella di Macerata 164, 65 nel Fermano e 13 nel Piceno; nel bilancio dei morti per il Covid-19 ci sono anche 8 persone che non risiedevano nelle Marche.

Ore 19.40 - Gran Bretagna, altri 67 morti e 624 nuovi casi | La Gran Bretagna registra altri 67 decessi legati al coronavirus, per un totale di 44.198 vittime, e 624 nuovi casi nelle ultime 24 ore.

LEGGI ANCHE: Tintarella con mascherina anti-Covid? I consigli del virologo

Ore 19.33 - Trump: “Vicini a sconfiggere il virus, torneremo grandi” | Quattro mesi fa, prima di essere colpiti dalla "terribile piaga dalla Cina", gli Stati Uniti "stavano facendo meglio di quanto qualsiasi altro Paese abbia mai fatto nella storia", ma ora "sono vicini a sconfiggere" la pandemia di coronavirus e a tornare "ancora più grandi". Cosi' il presidente Usa, Donald Trump, nel video messaggio alla nazione per il 4 luglio. "Avevamo i migliori numeri sull'occupazione, i migliori numeri sulla disoccupazione e sui mercati azionari", "ora ci stiamo avvicinando" a superare la crisi, "il nostro Paese sta tornando, i dati sull'occupazione sono spettacolari, stanno accadendo un sacco di cose che la gente ancora non vede ma che saranno chiare nel giro di un paio di mesi. Ci sarà una vittoria incredibile, il nostro Paese sarà più grande di quanto non lo sia mai stato", ha assicurato il presidente.

Ore 19.27 - Brasile, oltre mille contagi in un mattatoio | Oltre mille dipendenti di un impianto di lavorazione di carne suina a Dourados, nello Stato brasiliano del Mato Grosso do Sul, sono risultati positivi al coronavirus. Lo riferisce la magistratura locale, dando conto dei test a tappeto svolti a partire dal 25 maggio sui 4.134 addetti della struttura. I lavoratori positivi sono in larga parte guariti e appena 20 di loro sono al momento in malattia. Il mattatoio appartiene alla multinazionale Jbs, l'azienda leader mondiale nella lavorazione della carne.

Ore 19.18 - Lazio, casi triplicati nelle ultime 24 ore | Aumentano i casi di coronavirus nel Lazio e oggi raggiungono quota 31, quasi il triplo rispetto agli 11 registrati ieri. Di questi 14 sono nella città di Roma (il doppio rispetto ai 7 di ieri). "L'aumento dei positivi deriva principalmente dai casi di importazione e da un abbassamento del livello di attenzione" ha commentato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, che ha sottolineato: "Lo dico da giorni, vi è un calo di tensione e questo produce inevitabilmente un aumento dei casi e registriamo un abbassamento anche dell'eta' dei contagi".

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Zingaretti: rispettiamo tutti le regole

Ore 19.15 - Studio: 2 ceppi diversi virus in Lombardia | In Lombardia sarebbero stati presenti due ceppi diversi di Covid-19. Ad annunciarlo, in un convegno svoltosi all'Università di Pavia, è stato il professor Fausto Baldanti, direttore della Virologia del San Matteo. "Grazie a uno studio che abbiamo condotto con il Niguarda di Milano - ha spiegato Baldanti - abbiamo scoperto che ci sono stati due diversi ceppi del virus in Lombardia. Quello circolato nella zona di Bergamo è diverso dal coronavirus che si è diffuso nelle province di Cremona e Lodi. Due virus differenti tra di loro, per sequenza genetica e caratteristiche, che hanno provocato due diversi focolai". 

Ore 19 - Allarme turismo: solo il 40% delle camere prenotate ad agosto | Il turismo italiano continua a risentire della pandemia. Secondo i dati del bollettino dell'Enit, agenzia nazionale del turismo, ad agosto, mese che di solito registra il tutto esaurito, solo 4 su 10 le camere delle strutture ricettive sono state prenotate. Venezia ha il 68% delle camere ancora disponibile. Solo Rimini vanta la metà delle notti già prenotate. 

Ore 18.30 - Calano i contagi nel Milanese | Scendono a 19 i contagi nel Milanese, di cui 3 in città. rispetto ai 24 di ieri di cui 12 a Milano. Resta Bergamo la città con più nuovi casi, 31 nelle ultime 24 ore (ieri +22). Pavia è l'unica provincia con zero contagi (ieri erano +11), per il resto la situazione registra solo minime variazioni. Si contano 13 casi a Brescia (ieri +15), 3 a Como (2), 2 a Cremona (10), 4 a Monza e Brianza (come ieri), 2 a Sondrio (3), 3 a Mantova (come ieri), 4 a Lodi (come ieri).

Ore 17.47 - I decessi regione per regione | Le vittime fino ad oggi sono così distribuite: 16.691 in Lombardia, 4.102 in Piemonte, 4.267 in Emilia-Romagna, 2.023 in Veneto, 1.114 in Toscana, 1.558 in Liguria, 841 in Lazio, 987 nelle Marche, 405 nella Provincia autonoma di Trento, 432 in Campania, 545 in Puglia, 345 in Friuli Venezia Giulia, 464 in Abruzzo, 282 in Sicilia, 292 nella Provincia autonoma di Bolzano, 80 in Umbria, 133 in Sardegna, 146 in Valle d'Aosta, 97 in Calabria, 23 in Molise, 27 in Basilicata.

Ore 17.45 - I contagi regione per regione | Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono: 9.426 in Lombardia, 1.217 in Piemonte, 1.037 in Emilia-Romagna, 388 in Veneto, 324 in Toscana, 283 in Liguria, 854 nel Lazio, 203 nelle Marche, 48 nella Provincia autonoma di Trento, 198 in Campania, 111 in Puglia, 73 in Friuli Venezia Giulia, 159 in Abruzzo, 138 in Sicilia, 85 nella Provincia autonoma di Bolzano, 9 in Umbria, 13 in Sardegna, 4 in Valle d’Aosta, 26 in Calabria, 21 in Molise, 4 in Basilicata.

Ore 17.32 - I tamponi effettuati | I tamponi sono finora 5.599.826, in aumento di 51.011 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 3.377.073, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

Ore 17.30 - Il bollettino di oggi: 235 nuovi casi di contagio e 21 morti nelle ultime 24 ore | I decessi da coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 21, che porta il numero di vittime totali a 34.854. 235 i nuovi contagi, 241.419 i casi totali. I guariti sono 191.944, 477 in più di ieri. Sono 71 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 8 in meno rispetto a ieri.

I dati del 4 luglio

Ore 17.17 - Lombardia, 95 contagi e 16 morti | Sono 95 i nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia, a fronte di 10.160 tamponi effettuati in 24 ore. Tra i nuovi contagi, 32 sono stati individuati a seguito di test sierologici e 21 sono catalogabili come "debolmente positivi". I decessi giornalieri sono 16, 16.691 da inizio epidemia. I guariti odierni sono 330 mentre prosegue il calo delle terapie intensive (-5 rispetto a ieri, per un totale di 36). 

Ore 16.30 - Australia, lockdown a Melbourne per 3mila persone | Circa 3.000 residenti di nove palazzine di edilizia popolare nella città australiana di Melbourne sono stati confinati nelle loro abitazioni a causa di un focolaio di Coronavirus: lo ha annunciato oggi il primo ministro dello stato di Victoria, Daniel Andrews.

Ore 16.15 - Lazio, 31 nuovi casi di cui 14 a Roma, una vittima | Salgono i nuovi casi nel Lazio. "Oggi registriamo un dato di 31 casi positivi e un decesso". Lo rende noto l'assessore alla Sanità della Regione, Alessio D'Amato, precisando che 14 dei 31 nuovi casi sono stati registrati a Roma città.

Ore 15.50 - Sri Lanka, 2mila agenti per far rispettare l'obbligo di mascherina | La polizia in Sri Lanka ha annunciato di aver dispiegato più di 2mila agenti per far rispettare l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici. Il Paese è riuscito, con un rigido lockdown, a contenere la diffusione del virus. Ha registrato più di 2mila casi confermati, con undici vittime.

Ore 15.25 - Tre cluster da sovraffollamento in Toscana: nuova ordinanza della Regione | In Toscana sono stati registrati 3 cluster familiari: sono 18 persone, straniere, che rappresentano più del 40% dei nuovi casi. Essendo il contagio dovuto al sovraffollamento in casa, il governatore Rossi firmerà una nuova ordinanza affinché i sindaci adottino provvedimenti per eliminare eventuali sovraffollamenti con l'utilizzo dell'albergo sanitario.

VIDEO - Il baseball italiano riparte da Codogno

Ore 15.00 - Il virologo Palù: "In Veneto 15 focolai e casi importati" | "Sono una quindicina in Veneto i focolai di COVID-19, e bastano due soggetti positivi per fare un focolaio. Poi abbiamo casi di importazione". A dirlo all'Adnkronos Salute è il virologo Giorgio Palù: "Il caso dell'imprenditore di Vicenza", che pur sapendo di essere positivo non ha rispettato la quarantena, "è sconcertante".

Ore 14.35 - Brasile, oltre 42mila casi in ultime 24 ore | In Brasile nelle ultime 24 ore sono stati registrati altre 1.290 morti e 42.223 nuovi casi di Coronavirus, portando il totale rispettivamente a 63.174 vittime e a 1.539.081 contagi. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Brasilia, secondo cui lo stato più colpito resta quello di San Paolo, con 310.702 casi e 15.694 decessi, seguito da quello di Rio de Janeiro, con 118.956 contagi e 10.500 morti.

LEGGI ANCHE: Robot per sanificazioni, l'idea degli ingegneri di Città di Castello durante lockdown

Ore 14.10 - Zaia: "Manager a cena con 100 invitati, fatevi vivi" | "Il paziente 0 vicentino - di 65 anni - è stato ad una cena con più di 100 persone e alle autorità sanitarie sono arrivati solo 20 nomi. Questo anche a causa della scarsa collaborazione del paziente. Quindi ci sono persone che non sanno di essere venute in contatto con il virus. L'appello è a tutti quelli che hanno partecipato alla festa di compleanno nel Vicentino: chiamino per fare il tampone". Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia in conferenza stampa.

Ore 13.55 - Zaia: "Morto il serbo contatto zero" | "Il paziente serbo 0 che ha contagiato l'imprenditore vicentino sembra sia deceduto mercoledì". A dirlo è il governatore del Veneto Luca Zaia che torna così sui nuovi contagi da Coronavirus nella sua Regione a seguito del viaggio nei Balcani di un manager che ha rifiutato il ricovero: "Oggi abbiamo presentato in Procura una segnalazione per evidenziare come questa persona abbia avuto un comportamento irresponsabile e rischi di causare una nuova epidemia. La Procura valuterà se vi siano elementi di indagine e colpevolezza”.

Ore 13.35 - Positivi 2 dipendenti Onu tornati dalla Somalia | "Due dipendenti del World Food Program di rientro dalla Somalia sono risultati positivi e sintomatici e segnalati da un medico delle Nazioni Unite. Posti in isolamento domiciliare ed è stata avviata l'indagine epidemiologica dalla Asl Roma 3 e dal Seresmi". Lo comunica in una nota l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Ore 13.15 - Enit, per agosto solo 40% camere prenotate | Sono 4 su 10 le camere delle strutture ricettive prenotate online dai turisti italiani e stranieri. Venezia è un po' più in affanno con il 68% di camere ancora disponibili mentre Rimini si sta riprendendo con la metà delle notti già prenotate. Emerge dal bollettino realizzato dall'Enit, agenzia nazionale del turismo.

Ore 12.50 - Scala, i 4 concerti di luglio saranno trasmessi in streaming | I concerti della Scala in programma a luglio saranno trasmessi in streaming su Facebook, YouTube e sul sito internet del Corriere della Sera. Il primo spettacolo in agenda il 6 luglio; le altre tre serate sono in programma l'8, il 13 e il 15 luglio.

Ore 12.30 - La Catalogna mette in quarantena 200mila persone | La Generalitat catalana ha deciso di mettere in quarantena gli abitanti di 38 piccoli comuni della provincia di Segrià, che contano circa 209.000 persone, a partire da mezzogiorno, a fronte dell'aumento dei casi di Coronavirus registrati nelle ultime ore. Sono nove i focolai attivi.

LEGGI ANCHE: Bonus vacanze, ecco i chiarimenti

Ore 12.05 - Sileri: "Nuovi lockdown possibili su piccole aree" | In Italia "ci sono focolai sparsi, erano attesi: il virus circola ancora anche se molto meno. Ogni focolaio è una battaglia, più o meno impegnativa a seconda della grandezza: vinciamo le battaglie controllando i focolai e facendo sì che il virus non si estenda altrove". Lo afferma il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, intervistato a Sky Tg24. "I nuovi lockdown - prosegue - saranno on demand su piccole aree, una Rsa, una microzona rossa, dobbiamo abituarci a questo".

VIDEO - USA, la fidanzata di Trump Junior positiva al Coronavirus

Ore 11.45 - Conte: "Non abbassare la guardia ma non vivere nel terrore" | Di fronte all'emergenza Coronavirus, "non dobbiamo abbassare la guardia ma neanche vivere nel terrore". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando al Consiglio generale della Uil.

Ore 11.15 - Manifestazione del centrodestra a Roma | Il centrodestra si ricompatta e protesta contro le politiche del governo Conte nella prima vera manifestazione da inizio pandemia. Senza bandiere o simboli di partito, la coalizione si è ritrovata in Piazza del Popolo, a Roma, sotto lo slogan "Insieme per l'Italia del lavoro".

LEGGI ANCHE - L’indice di contagio in Veneto è salito oltre la soglia dell’1

Ore 10.50 - Australia, a Sidney passeggero treno portato in hotel quarantena | Il passeggero di un treno a Sidney è stato trasportato in un albergo per la quarantena dopo aver evidenziato sintomi da Coronavirus. Lo ha riportato l'emittente australiana Nine News.

Ore 10.25 - A Tokyo 130 casi, quartieri della movida sotto accusa | Almeno 130 nuovi casi di Coronavirus sono stati registrati a Tokyo nelle ultime 24 ore, un aumento che per il terzo giorno consecutivo si mantiene sopra le 100 unità. Lo ha riferito l'emittente locale Nhk, citata dall'agenzia Reuters. Sotto accusa la movida in città, con un incremento soprattutto nei quartieri con locali notturni di Shinjuku e Ikebukuro.

LEGGI ANCHE - Concerti cancellati, ok ai rimborsi

Ore 10.05 - Crisi bar e ristoranti, fatturati dimezzati per 1 su 3 | Smartworking e crollo del turismo travolgono bar e ristoranti: un’impresa su tre registra un calo di oltre la metà del fatturato, e il 21,8%, oltre due attività su dieci, temono la chiusura. Se la situazione dovesse continuare, l’87,5% delle imprese valuterà di ridurre i dipendenti definitivamente. È quanto emerge da un sondaggio condotto tra circa 300 imprese associate a Fiepet, la federazione italiana dei pubblici esercizi aderente a Confesercenti.

Ore 9.45 - Crisanti: "Zaia se la prenda con i suoi consiglieri" | "I focolai vanno dati per scontati, ma bisogna identificarli subito e spegnerli. Zaia più che arrabbiarsi con i veneti dovrebbe prendersela con i tecnici che gli stanno vicino". Lo dice Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia all'Università di Padova e virologo del modello veneto e dei tamponi mirati a Vo' Euganeo, in un'intervista a Repubblica: "Io lo avevo detto il 7 aprile che saremmo andati incontro a un periodo con diversi focolai".

Ore 9.20 - Negli Stati Uniti 57.683 casi in 24 ore | Negli Usa nuova impennata dei contagi con 57.683 nuovi casi di coronavirus in 24 ore. Emerge dall'ultimo aggiornamento di Johns Hopkins University.

LEGGI ANCHE - Report Covid, l’indice Rt regione per regione

Ore 9.00 - Zaia: "Tso o carcere per chi mette a rischio vite altrui" | "C'è poco da fare: con qualcuno la soluzione non può che essere il Trattamento sanitario obbligatorio. Il Tso. E bisogna inasprire le pene: qui si parla di vite umane, non di divieti di sosta". Lo dice il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia in un'intervista al Corriere della Sera in merito al nuovo focolaio a Vicenza innescato da due viaggi nei Balcani di un manager che poi ha rifiutato il ricovero in ospedale: "Qui si corre contro il tempo, il sistema riesce a contenere i contagi soltanto se tutte le persone che sono venute a contatto con il positivo, peraltro in questo caso sintomatico, vengono isolate".

LEGGI ANCHE: Tutti gli spostamenti del manager

Ore 8.50 - La fidanzata di Donald Trump Jr è positiva | Kimberly Guilfoyle, la fidanzata di Donald Trump Jr e parte della campagna per la rielezione di Donald Trump, è positiva al Coronavirus. Lo riporta il New York Times, sottolineando che Guilfoyle non è stata di recente a contatto con Trump.

Ore 8.40 - Superati gli 11 milioni di contagi nel mondo | A livello mondiale sono stati superati gli undici milioni di contagi da Coronavirus. Lo afferma la Johns Hopkins University. Il numero esatto dei casi si attesta a 11.031.905 secondo i dati aggiornati all'1 di sabato. Più di 523.000 persone sono morte a causa della malattia.

VIDEO - Mascherine all’aperto? Solo in Lombardia