Coronavirus: vittime, contagi e tutte le news in tempo reale

Primo Piano
·5 minuto per la lettura

DATI DI VENERDI’ 27 NOVEMBRE - Nuovi casi: 28.352 | Nuovi tamponi eseguiti: 222.803 (-9.908 rispetto a ieri) | Attualmente positivi: 787.893 (+7.952) di cui 3.782 in terapia intensiva (- 64), 33.684 ricoverati con sintomi (-354), 750.427 in isolamento domiciliare | Guariti: 696.647 (+35.647) | Decessi: 53.677 (+827) | La mappa interattiva dei contagi | AUTOCERTIFICAZIONE - Scaricala qui

NUOVI CONTAGI/PERSONE SOTTOPOSTE A TAMPONE: L’ANDAMENTO

LE NOTIZIE DI SABATO 28 NOVEMBRE IN TEMPO REALE

Ore 15.35 - Protesta anti-lockdown, scontri con la polizia a Londra | Scontri nel centro di Londra tra la polizia e i manifestanti che protestano contro le misure anti-contagio imposte dal governo. Le forze dell'ordine hanno tentato di disperdere i dimostranti sostenendo che la protesta fosse illegale in base al divieto di assembramenti.

Ore 15.15 - Lazio, Zingaretti: "Curva cala" | Il punto della situazione sanitaria nella Regione da parte del governatore.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, ecco cosa incide su mortalità

Ore 14.40 - Valle d'Aosta, presidente Regione chiede a Speranza revisione zona rossa | Il presidente della Regione Valle d'Aosta, Erik Lavevaz, chiede con una lettera al ministro della Salute Speranza, "di rivedere - per evidenti errori di calcolo - la classificazione" della Regione, attualmente in zona rossa.

Ore 14.05 - Veneto, il bollettino di oggi

Ore 13.40 - Inter, niente Sassuolo per Brozovic: è debolmente positivo | Il comunicato pubblicato dal club nerazzurro.

Ore 13.20 - Von der Leyen: "In Italia servono riforme e investimenti" | "Next generation Eu (il Recovery fund) porterà un'ondata senza precedenti di investimenti pubblici per l'economia italiana, ma questo solo se l'Italia entra in gioco, con volontà nell'apportare riforme e un approccio strategico negli investimenti". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo intervento alla Bocconi.

VIDEO - Oms chiede cautela, preoccupazione per gli allentamenti del Natale

Ore 12.50 - Locatelli, avvertimento sulle festività | "Sarà un Natale diverso, il primo e auspicabilmente l'ultimo grazie ai vaccini. Tutto quello che eravamo abituati a vedere a Capodanno non potrà avere corso, è inimmaginabile e incompatibile". Lo ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli.

LEGGI ANCHE: Shock a Nocera per Veronica Stile, morta a 33 anni con il Covid

Ore 12.15 - Iss: "Se ci rilassiamo curva riparte in 1-2 settimane" | "L'errore peggiore che possiamo fare in questa fase è quello di rilassarci, se allentiamo l'attenzione in una o due settimane la curva riparte". Lo ha detto il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro.

Ore 11.40 - Ancora rischio alto in 9 Regioni | "Tutte le Regioni tranne due o tre restano ancora a rischio alto. Nove in particolare sono a rischio alto da più di tre settimane e il loro sforzo rischia di essere troppo prolungato". Lo ha detto il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro.

LEGGI ANCHE: Covid e Natale, Brusaferro: "No spostamenti e cenoni”

Ore 11.25 - Iss, sale età mediana positivi | "L'età mediana è in leggera crescita, questa settimana intorno ai 48 anni. Questo segnala che persone più anziane contraggono l'infezione, ed è un fenomeno che dobbiamo contrastare il più possibile". Lo ha detto il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro.

Ore 11.10 - Iss, curva decresce ma alcune regioni ancora indietro | "La curva sta decrescendo. Ma la situazione è un po' a metà. Ci sono delle Regioni dove negli ultimi 15 giorni c'è una decrescita e alcune che invece mostrano una crescita. Abbiamo ancora un'incidenza piuttosto elevata, 321 casi per 100mila nei 7 giorni". Lo ha detto il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel punto stampa sul Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia.

Ore 10.55 - Nuovo record in Russia | I casi di Coronavirus in Russia sono cresciuti di 27.100 unità nelle ultime 24 ore, segnando un nuovo record, fino a raggiungere le 2.242.633 infezioni totali. I decessi sono stati invece 510, rispetto ai 496 segnalati il giorno prima. In totale i morti sono 39.068.

LEGGI ANCHE: "Tredicesima 2020 più leggera causa Covid"

Ore 10.20 - Natale, le linee guida del Cts | Le indicazioni del Comitato tecnico scientifico in vista del nuovo Dpcm sulle festività.

VIDEO - Vacanze sulla neve, perché sono pericolose

Ore 10 - Vaccino Covid, Garattini: "A gennaio? Improbabile" | Le previsioni del presidente dell'Istituto Mario Negri di Milano sulla somministrazione del vaccino anti-Covid.

Ore 9.35 - Germania, 21.695 nuovi casi e 379 morti | Gli ultimi dati dell'Istituto Robert Koch.

Ore 9.25 - Afp, superati 400 mila morti in Europa | L'Europa è la seconda area più colpita al mondo dalla pandemia con 400.649 morti in totale (per 17.606.370 infezioni), dietro all'America Latina e ai Caraibi (444.026 morti, 12.825.500 casi). E' quanto risulta dal conteggio di Afp.

Ore 9 - Lombardia, Piemonte e Calabria passano da zona rossa ad arancione: cosa cambia | Da domani, domenica 29 novembre, le tre Regioni cambiano fascia. Ci si potrà spostare all’interno del proprio Comune senza autocertificazione, ma sempre rispettando le limitazioni notturne di orario (le 22). Riaprono i negozi, ma non i bar e i ristoranti. Sempre fermi anche cinema, teatri, palestre e piscine. Tornano in classe gli studenti di seconda e terza media. Sicilia e Liguria entrano invece in zona gialla.

VIDEO - Dpcm: quali sono le regole per la zona arancione?

Ore 8.50 - Los Angeles vieta raduni al di fuori famiglia | La contea di Los Angeles ha varato un nuovo decreto in cui invita la popolazione a rimanere in casa e vieta a partire da lunedì ogni raggruppamento di persone, pubblico o privato, al di fuori del singolo nucleo familiare.

LEGGI ANCHE - Nuovo Dpcm Natale: le misure su spostamenti, ristoranti e coprifuoco

VIDEO - Dpcm: quali sono le regole per la zona gialla?