Coronavirus, contagiata cinese tornata da Milano

webinfo@adnkronos.com

Una donna cinese di ritorno in Cina da Milano è risultata positiva al coronavirus, rende noto il quotidiano cinese in lingua inglese Global Times. La donna, di 31 anni, è tornata a casa, nella provincia di Zhejiang, sabato, ma aveva cominciato a non sentirsi bene già lo scorso 16 febbraio. Ora è ricoverata in isolamento all'ospedale di Qingtian. 

Il suo volo era partito da Milano giovedì, e aveva fatto scalo a Mosca prima di arrivare a Shangai. Altre tre persone a cui è stato diagnosticato il coronavirus in Cina arrivavano invece dall'Iran. Una quinta persona, a cui è stato diagnosticato ieri il contagio, proveniva da Londra e il suo aereo aveva fatto scalo a Hong Kong.