Coronavirus, Conte: garantire massima sicurezza lavoratori

Afe

Roma, 13 mar. (askanews) - Tutti coloro che stanno continuando a lavorare compiono "un atto di grande responsabilità verso l'intera comunità nazionale" e per questo "noi tutti abbiamo il vincolo morale e giuridico di garantire loro condizioni di massima sicurezza". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante la videoconferenza in corso con le parti sociali sulla sicurezza dei lavoratori.

"Dobbiamo essere tutti consapevoli - ha detto il premier - che tutti coloro che stanno lavorando, operai, tecnici, quadri, non espletano semplici prestazioni lavorative secondo lo schema di scambio lavoro/retribuzione. In questo momento questo loro sforzo assume un particolare significato: è un atto di grande responsabilità verso l'intera comunità nazionale. E proprio perché è un atto di responsabilità nei confronti di noi tutti, noi tutti abbiamo il vincolo morale e giuridico di garantire loro condizioni di massima sicurezza".