Coronavirus, Conte: lavorare per arricchire strumenti reazione Ue

Vep

Roma, 20 mar. (askanews) - "Bisogna continuare a lavorare per arricchire il ventaglio degli strumenti messi in campo in modo da rendere la reazione europea coordinata, forte, tempestiva". E' la posizione, che si apprende da Palazzo Chigi, del premier Giuseppe Conte dopo la notizia della sospensione del Patto di stabilità e di crescita.