**Coronavirus: Conte, 'mai affermato di essere fuori da pericolo e necessaria allerta'**

·1 minuto per la lettura
**Coronavirus: Conte, 'mai affermato di essere fuori da pericolo e necessaria allerta'**
**Coronavirus: Conte, 'mai affermato di essere fuori da pericolo e necessaria allerta'**

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – Le misure adottate per contrastare il Covid "si pongono in continuità con quelle adottate finora dal governo, basate sui principi di massima precauzione, proporzionalità e adeguatezza, mai tese a sottovalutare" l'emergenza. "Non abbiamo mai affermato di essere fuori dal pericolo o da una condizione di necessaria allerta". Così il premier Giuseppe Conte, in Aula alla Camera.

Da qui, il "notevole sforzo compiuto per potenziare l'organizzazione del Ssn, tanto più rilevante se si considera la riduzione che negli anni, per ridurre la spesa pubblica", ha toccato il "personale del Ssn". E alla luce di questa consapevolezza, "abbiamo deciso di prorogare lo stato emergenza dapprima a luglio", in un quadro di contagi "pur attenuati, e poi a ottobre".