Coronavirus, Conte: nessuno deve sentirsi abbandonato, Stato c'è

Gal

Roma, 16 mar. (askanews) - "Il governo è vicino alle imprese, agli artigiani, ai liberi professionisti, alle mamme, ai papà, ai nonni, a tutte le donne e gli uomini che fanno sacrifici per il bene più alto: la salute pubblica. Nessuno deve sentirsi abbandonanto, oggi l'approvazione del decreto lo dimostra: lo Stato è qui". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del Consiglio dei ministri che ha varato il decreto per l'ermergenza Coronavirus. "Queste misure di sostegno e spinta sono concreta testimonianza della presenza dello Stato", ha aggiunto.