Coronavirus, Conte: non c'è ragione cambiare conteggio contagi

Afe

Roma, 24 mar. (askanews) - "Al momento non c'è ragione di cambiare la modalità di conteggiare i contagiati, abbiamo una linea di massimo rigore e massima trasparenza". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

"Gli italiani sono così amanti delle loro libertà, della democrazia, dei presidi democratici che sarebbe stato impensabile non abbracciare da subito una linea di trasparenza e chiarezza".