Coronavirus, Conte non esclude misure più restrittive

Rea

Roma, 10 mar. (askanews) - All'incontro di Palazzo Chigi con le opposizioni il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, "non ha escluso affatto la possibilità di adottare misure più restrittive, ove necessarie". Lo sottolineano fonti di Palazzo Chigi, che riportano un virgolettato testuale del premier: "Vi assicuro che il Governo continuerà a rimanere disponibile e risoluto, come sin qui ha sempre fatto, ad adottare tutte le misure necessarie a contrastare con il massimo rigore la diffusione del contagio e ad aggiornare queste misure costantemente". (segue)