Coronavirus: Conte,' oggi in Cdm dl ristori bis, serve liquidità e lo sappiamo'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Conte,' oggi in Cdm dl ristori bis, serve liquidità e lo sappiamo'
Coronavirus: Conte,' oggi in Cdm dl ristori bis, serve liquidità e lo sappiamo'

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – I ristoratori, ma anche tutte le altre categorie colpite, "vivono in modo non meno oppressivo le misure decise e lo capisco perfettamente. Io però mi sono assicurato che contemporaneamente" ai due ultimi Dpcm varati "si lavorasse per trovare le risorse da mettere sul tavolo, oggi entrano le nuove misure e oggi entriamo in Cdm con il dl ristori bis. Ci siamo accorti che i ristori erano modesti e li abbiamo moltiplicati. Chi li ha già ricevuti li può raddoppiare fino al 200%. Ci siamo affidati a un meccanismo" gestito dall'"Agenzie delle entrate per agire nel modo più rapido possibile" e "in un paio settimane accreditare le somme. Serve liquidità, ce ne rendiamo conto". Così il premier Giuseppe Conte, intervenendo al Food FEstival del Corriere della Sera.

Dove il presidente del Consiglio annuncia che, nel decreto che entrerà in Cdm oggi, "abbiamo creato un fondo con delle risorse" per garantire "stanziamenti immediati" se dovessero esserci "variazioni da una fascia all'altra, tra zone gialle, arancioni e rosse".