Coronavirus, Conte: per sindacati porta P.Chigi sempre aperta

Luc

Roma, 24 mar. (askanews) - "La porta di Palazzo Chigi è sempre aperta, il lavoro quotidiano con loro è la modalità migliore per assumere decisioni, il confronto con tutte le parti sociali, la concertazione è superata ma è un periodo di confronto serrato e continuo in emergenza". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte dopo il Cdm.

"Quando abbiamo deciso di adottare i provvedimenti di chiusura delle attività produttive è stato necessario il confronto con sindacati e imprenditori: stiamo ancora lavorando con i sindacati perché è normale che decidere di chiudere interi comparti individuando di punto in bianco quali sono le attività essenziali e non è cosa complicatissima. L'Italia non ha mai affrontato problematiche di questo tipo. Col senno di poi si dice che si poteva far meglio ma non c'è una univoca soluzione che mette tutti d'accordo. Stiamo facendo degli aggiustamenti coinvolgendo i sindacati non soddisfatti del decreto. E' complicato perché le filiere produttive sono molto integrate", ha concluso.