Coronavirus, Conte: risposta coordinata e "coronabond"

San

Roma, 7 mar. (askanews) - "L'emergenza coronavirus è globale e riguarda indistintamente tutta l'Ue. Dobbiamo muoverci tutti con la massima urgenza e determinazione. È questo ciò che ho detto oggi ai leader europei, in videoconferenza, durante la riunione del Consiglio europeo straordinario sul Covid-19". Lo ha scritto su Facebook il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

"In questo momento - ha proseguito - dobbiamo fare tutto ciò che è necessario per assicurare ai nostri cittadini cure mediche, protezione sociale e interventi economici efficaci per tutelare le famiglie e le imprese. Per affrontare una crisi senza precedenti servono strumenti ordinari e straordinari. Occorre dare una risposta comune forte e coordinata per finanziare e tutelare le nostre economie. Ricorrendo, ad esempio, a 'coronabond' per far ripartire l'economia, poiché nessun Paese rimarrà indenne dagli effetti economici e sociali che ne deriveranno".

"Se procederemo divisi - così ancora Conte - le nostre risposte perderanno di efficacia, e le nostre economie rimarranno più esposte e più deboli. L'Italia si sta dimostrando avveduta e consapevole nella risposta sanitaria. Lo sarà - ha sottolineato - anche nella risposta economica e sociale".