Coronavirus, Conte: se Ue divisa saremo deboli su mercati

Afe

Roma, 17 mar. (askanews) - "Se procederemo divisi la risposta sarà inefficace e questo ci renderà deboli ed esposti alle reazioni dei mercati". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, secondo quanto si apprende, nella riunione in videoconferenza con i leader Ue sul coronavirus.