Coronavirus, Conte: singole iniziative enti locali sono negative

Rea

Roma, 26 feb. (askanews) - "Se ciascuno assume iniziative per conto suo si crea confusione generale nel Paese". Lo ha ribadito il premier Giusepep Conte, ospite di La7, parlando del caso della Regione Marche ma anche delle notizie che arrivano dalla Sicilia, con chiusura delle scuola a Palermo e Messina.

"Ieri mattina abbiamo avuto una riunione molto allargata. Ci ha sorpreso che dopo aver tutti concordato sul protocollo suggerito, nel pomeriggio le Marche hanno realizzato questo scarto rispetto al protocollo. Non va bene, se ciascuno assume iniziative per conto suo si crea confusione generale nel Paese. Ad esempio chiudere le scuole ha un impatto sul sistema produttivo", per i genitori che non sanno come gestire i figli. "Se non è una misura necessaria, perchè sproporzionata e sovradimensionata, ha solo effetti negativi".