Coronavirus: Conte, 'studenti universitari I anno in presenza contro dispersione'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Conte, 'studenti universitari I anno in presenza contro dispersione'
Coronavirus: Conte, 'studenti universitari I anno in presenza contro dispersione'

Roma, 9 nov. (Adnkronos) – "Non vi è dubbio" del limite che le restrizioni anti-Covid decise anche per le università "abbiano privato di un aspetto fondamentale per l'università", privata "dell'interazione personale non mediata tra studenti e docenti. Proprio nella consapevolezza di quanto sia importante la presenza, il guardarsi negli occhi, abbiamo deciso la deroga" alla Dad, "consentendo agli studenti al primo anno di università la presenza", nell'anno in cui " si registra più dispersione", preservando la possibilità "di svolgere le lezioni in presenza". Così il premier Giuseppe Conte, intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss.

"Ricordo ancora il mio primo anno alla Sapienza – prosegue il presidente del Consiglio – ricordo il senso di disorientamento, dobbiamo garantire la presenza alle matricole".