Coronavirus, Conte: tutti i Paesi adottino linee rigorose

Afe

Roma, 23 mar. (askanews) - "Dobbiamo pretendere che tutti i Paesi adottino linee rigorose di contrasto al contagio. L'Italia sta attuando una strategia che ci costa sacrifici, con un impatto economico notevole, per ottenere un risultato. Non possiamo accettare che invece altri Paesi affrontino questa lotta con una soglia di rigore più bassa, perchè poi potremmo essere esposti agli effetti di un contagio di ritorno". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, a quanto si apprende, nell'incontro con le opposizioni a Palazzo Chigi.

"Ecco perchè - ha aggiunto - la risposta europea coordinata a tutti i livelli è l'unica possibilità".