Coronavirus: controlli vigili urbani a Palermo in pub e discoteche, due denunce

Coronavirus: controlli vigili urbani a Palermo in pub e discoteche, due denunce

Palermo, 8 mar. (Adnkronos) – Già ieri sera, prima ancora che scattasse il divieto totale per l'attività di pub e discoteche, la Polizia Municipale di Palermo ha attivato dei controlli preventivi, inviando pattuglie lì dove era stata segnalata la programmazione di eventi. Gli agenti hanno, quindi, interloquito con i gestori, spiegando che pur in assenza di divieto espresso per le manifestazioni (divieto che è invece entrato in vigore oggi), era sconsigliabile tenere iniziative che mettessero a rischio la salute pubblica e il rispetto delle norme già emanate.

In tutti i casi e locali controllati, i gestori hanno compreso l'importanza di annullare gli eventi. Nel corso dei controlli un solo locale, in piazza Borgese, i gestori non soltanto si sono mostrati poco collaborativi, ma hanno tentato di ostacolare il lavoro di verifica degli agenti, richiedendo l'intervento anche della Polizia di Stato a supporto della Polizia Municipale. Al termine dei controlli è risultato che il locale era sprovvisto di tutte le autorizzazioni e si è quindi proceduto all'elevazione di sanzioni amministrative e alla denuncia dei gestori alla Procura della Repubblica.