Coronavirus, coppia di cinesi insultata a Firenze

cinesi

Mentre impazza la psicosi da coronavirus in Italia e nel resto del mondo, c’è un video, che sta facendo il giro del web e ha suscitato l’indignazione del popolo della rete.

Coronavirus, il video di insulti a una coppia cinese

Nel video, pubblicato sui social network, viene ripresa una coppia di turisti cinesi che cammina sul Lungarno alle Grazie, nel capoluogo fiorentino. A far scalpore è il sottofondo del video, dove si sente la voce di un uomo, con un chiaro accento toscano, che insulta il gruppo di cinesi. Parole come “schifosi sudici, andate a tossire a casa vostra” sono pronunciate dall’autore del video, rivolte alla coppia di ignari turisti. Si tratta dell’ennesimo caso di aggressione -verbale, questa volta- veicolata dall’allarme per il virus che sta mettendo in ginocchio la Cina. Proprio in Cina, a Wuhan, due medici sono stati aggrediti dai parenti arrabbiati di un paziente 68enne deceduto a causa del coronavirus.

Il video, che ora sta facendo il giro del web, è al vaglio della polizia. Le autorità competenti dovranno stabilire che non si tratti di un filmato artefatto o di uno scherzo di pessimo gusto. Quel che è certo è che il video ha suscitato l’indignazione all’interno della comunità cinese e non solo.

Intanto in Cina ci sono ben altri problemi di cui preoccuparsi rispetto alla circolazione di un video: i morti per il virus sono arrivati a 170, grandi catene come Ikea, Starbucks e Mc Donald’s hanno chiuso le porte dei loro store e molti voli da e per la Cina sono stati cancellati.