Coronavirus, De Corato: 114 militari a Milano? Manca uno zero

Fcz

Milano, 20 mar. (askanews) - "Manca almeno uno zero alla cifra di militari messa a nostra disposizione per Milano e l'area metropolitana". E' il giudizio dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, sul numero di militari che pattugliereanno il territorio milanese insieme alle forze dell'ordine per verificare il rispetto da parte dei cittadini di tutte le misure finalizzate a limitare la diffusione del Coronavirus.

De Corato, che questa mattina ha ha partecipato Prefettura alla riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica alla prefettura di Milano, esprime il proprio ringraziamento al prefetto Renato Saccone "per le 114 unità di militari attualmente destinate all'operazione Strade sicure che verranno impiegate a fianco delle Forze dell'ordine per i controlli su circolazione e le attività in base al Dpcm". Ma questa, precisa, "la valutiamo solo ed esclusivamente come la prima risposta a quanto abbiamo chiesto al governo".

De Corato è insomma convinto che sia necessario "un impiego più organico dell'esercito" e non solo a Milano. Perchè "se poi pensiamo a tutta la Lombardia e non solo alla provincia del capoluogo - osserva - di zeri ne mancano due. Per questo chiedo al Governo che invii in Lombardia nuovi contingenti di militari, con funzione di pubblici ufficiali, così da poter aumentare in modo consistente l'azione di controllo sulle violazioni dell'articolo 650 del codice penale per chi non rispetta quanto previsto dal Dpcm".