Coronavirus, crescono i contagi: quali sono le regioni a rischio

·1 minuto per la lettura
Covid Italia
Covid Italia

I casi di Covid-19 continuano a salire in Italia. La curva dei contagi è in aumento e questo potrebbe dipendere, in larga parte, dalla diffusione del virus dopo le vacanze estive.

Covid-19 in Italia, aumentano i casi: i dati

Secondo quanto riportato dai report a cadenza settimanale, si segnalano 45.658 casi nella settimana appena trascorsa, nella precedente erano invece 43.986. Si tratta quindi di un aumento di quattro punti percentuali. I dati mostrano come la variante Delta abbia causato una drastica salita dei contagi in diversi Paesi.

Covid-19 in Italia, aumenta i controlli

In Italia non si è andati oltre quota 8mila casi, in altri luoghi si sono invece toccati 30mila positivi, se non di più. Ci sono comunque aumenti dei tamponi e quindi dei tracciamenti. Nelle ultime due settimane si è passati da un milione e 396 mila a un milione e 615mila tamponi. Il report specifica che i dati si riferiscano a molecolari e anche antigenici.

Covid-19 in Italia, quali sono le regioni a rischio

Intanto ci sono diverse regioni a rischio a causa dei contagi in aumento. Problemi per la Sicilia che è già passata in zona gialla. Crescono i casi in Calabria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte. Aumentano i numeri dei casi anche in Campania, Friuli, Molise, Provincia di Trento e in quella di Bolzano. Numeri in calo invece in Liguria, Puglia, Toscana, Sardegna e Abruzzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli