Coronavirus, Crimi: condivido appello 67 economisti a Ue e Bce

Pol/Gal

Roma, 23 mar. (askanews) - "Questo è l'appello sottoscritto da 67 economisti italiani e rivolto all'Europa e alle sue istituzioni. Lo sottoscrivo a mia volta, perché molti dei punti da loro proposti mi trovano assolutamente d'accordo. Purtroppo, l'Europa dei vincoli e dell'austerità resiste, non ha ancora mollato gli ormeggi. Se non si deciderà a farlo una volta per tutte, questa sarà la sua condanna. Il Mes è una delle zavorre di cui ci dobbiamo definitivamente liberare per costruire finalmente l'Europa del XXI secolo, un'Europa che sia in grado di sopravvivere ai cambiamenti che stiamo vivendo e di dare risposte ai popoli che ne fanno parte". Lo scrive su Facebook il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi, facendo riferimento a un appello pubblicato sulla rivista Micromega e rivolto ai vertici della Ue e alla Bce.