Coronavirus, Crimi: Italia non può permettersi polemiche

Red/Nav

Roma, 15 mar. (askanews) - "In questo momento polemiche e divisioni il nostro Paese non se le può permettere. Lo dobbiamo alle persone ammalate, a chi sta lottando senza sosta nelle strutture ospedaliere per salvare vite, a tutti i cittadini italiani che stanno rispondendo con senso di responsabilità a questa emergenza. Le istituzioni in questo momento più che mai devono dare l'esempio e abbiamo bisogno del contributo di tutti. Alzare di più i telefoni e parlare di meno ai microfoni è uno dei modi attraverso i quali la politica può contribuire ad affrontare e vincere questa battaglia". Lo ha affermato il leader politico del Movimento 5 stelle, Vito Crimi.