Coronavirus, Crippa (M5s): rispettiamo le norme del Viminale

Pol/Gal

Roma, 13 mar. (askanews) - "In seguito al dpcm firmato mercoledì dal Presidente del Consiglio, sulle misure per arginare il contagio da coronavirus, il Viminale, tramite una circolare, ha chiarito che gli spostamenti dei cittadini sono consentiti per comprovate esigenze primarie non rinviabili tra cui: l'approvvigionamento alimentare, la gestione quotidiana degli animali domestici e per svolgere attività motoria e sportiva all'aperto, rispettando la distanza interpersonale di almeno un metro". Lo ha scritto sulla sua pagina facebook il capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera Davide Crippa.

"Inoltre in tutti i casi in cui è consentito lo svolgimento delle attività commerciali, deve essere comunque garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Le forze dell'ordine potranno fermare i cittadini per controllare l'osservanza delle norme. Se continueremo ad osservare queste disposizioni, che comportano sicuramente dei sacrifici, potremmo vincere questa battaglia e tornare alla vita normale. Dipende da noi".