Cina, crolla hotel con 70 persone in quarantena

webinfo@adnkronos.com

E' crollato in Cina un hotel utilizzato come struttura per la quarantena di pazienti contagiati da coronavirus. L'edificio di 6 piani è collassato nella città di Quanzhou, nella provincia orientale di Fujian. Secondo le prime informazioni, nell'hotel erano presenti 70 persone. I soccorritori, oltre 1000, hanno tratto in salvo 38 persone. Il ministero per la Gestione delle Emergenze ha inviato un team per contribuire alle operazioni di soccorso e per indagare sulle cause del crollo.