Coronavirus, Cuomo: picco sarà "prima" e "più alto" del previsto

A24/Pca

New York, 24 mar. (askanews) - Il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha dichiarato che il picco dei casi di coronavirus ci sarà "prima" e sarà "più alto" di quanto previsto e potrebbe essere distante due o tre settimane. "Non abbiamo appiattito la curva" ha detto in conferenza stampa. Secondo Cuomo, lo Stato, raggiunto il picco, avrà bisogno di 140.000 letti ospedalieri (la precedente stima era di 110.000) e 40.000 letti in terapia intensiva; al momento, lo Stato ha 53.000 letti ospedalieri, ha detto.

"Nessun americano dirà di accelerare l'economia al costo di vite umane" ha detto, aggiungendo: "Il lavoro numero uno è salvare vite".