Coronavirus, D’Amato: nel Lazio casi e decessi in salita

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 gen. (askanews) - Aumentano nel Lazio i casi, i decessi e i ricoveri, mentre diminuiscono le terapie intensive. Lo spiega l'Assessore regionale del Lazio alla Sanità, Alessio D'Amato, entrando nel merito dei numeri. "Su oltre 13 mila tamponi (+3.373) si registrano 1.719 casi positivi (+385), 72 decessi (+49) e +1.416 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13% ma - dice - se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scendel al 4,6%. A Roma città i casi tornano a quota 700". Di qui l'avvertimento: "la curva tende ad aumentare e bisogna mantenere il massimo rigore". Entrando nel dettaglio dei numeri "nella Asl Roma 1 sono 330 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono venticinque i ricoveri. Si registrano diciassette decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 252 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centododici sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quindici decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 183 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Undici casi sono ricoveri. Si registrano cinque decessi con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 57 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 126 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 172 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano undici decessi con patologie. Nelle province si registrano 599 casi e sono quindici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 354 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano - continua - quattro decessi di 68, 75, 89 e 91 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 146 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 67, 77, 79, 87 e 87 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 61 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 72 e 81 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 38 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 89, 91, 95 e 95 anni con patologie" conclude l'Assessore D'Amato.