Coronavirus, da casa libero accesso on line a biblioteche torinesi

Prs

Torino, 12 mar. (askanews) - Anche chi non è registrato al servizio di prestito delle Biblioteche civiche di Torino da oggi può accedere alla Biblioteca digitale ed avere così, ogni mese, la possibilità di scegliere tra gli scaffali virtuali fino a tre libri da leggere su computer, tablet o smartphone. Si potrà scegliere tra oltre 18mila volumi elettronici, mille audiolibri, 7mila periodici italiani e stranieri

"In questa situazione eccezionale le Biblioteche civiche torinesi rafforzano la propria presenza online, restando in contatto con i propri lettori e aprendo i propri servizi a tutti i torinesi, anche a coloro che non si sono ancora iscritti ai loro servizi in biblioteca", ha spiegato l'assessore comunale alla Cultura, Francesca Leon.