Coronavirus, da imprese farmaco donati 6,3mln euro in medicinali

Cro-Mpd

Roma, 26 mar. (askanews) - "A oggi ammontano a 6,3 milioni di euro le donazioni in farmaci alle strutture sanitarie, ai quali si sommano quelli forniti gratuitamente al SSN in uso compassionevole e per gli studi clinici necessari a trovare nel breve periodo terapie efficaci per curare il Covid 19. E a 18,2 milioni le donazioni finanziarie e dei beni, quali respiratori, dispositivi di protezione individuale, mascherine, guanti, tute da isolamento, schermi protettivi, gel disinfettante, devoluti alle strutture sanitarie, in particolare quelle lombarde, spesso in collaborazione con Istituzioni, Medici o Associazioni dei Pazienti". E' quanto riferisce una nota di Farmindustria che sottolinea come "le imprese del farmaco, in questo momento drammatico per l'Italia, siano al fianco delle Istituzioni, dei Medici, degli Infermieri, di tutti gli Operatori Sanitari, della Protezione civile, della Croce Rossa e di tutte le altre realtà impegnate instancabilmente nella lotta contro il Covid 19. Un ringraziamento va anche alle forze dell'ordine al lavoro nonostante i rischi anche per loro. Esprimono gratitudine per chiunque sia in prima linea nell'assistenza ai malati di Coronavirus e a tutti quelli con altre patologie. E ringraziano quanti, a partire dai propri lavoratori, quotidianamente si impegnano sin dall'inizio dell'emergenza nel garantire la continuità nella produzione, nella distribuzione e l'accesso ai farmaci, oltre che nella ricerca nel nostro Paese e nel mondo di vaccini e di farmaci efficaci, perché tutti i pazienti abbiano le terapie che sono loro necessarie".

(Segue)