Coronavirus, da lunedì tutta Italia in giallo tranne Valle d'Aosta

·1 minuto per la lettura
Una cameriera presso un ristorante all'aperto a Roma, in Zona Gialla

ROMA (Reuters) - Tutte le regioni italiane -- a parte la Valle d'Aosta -- andranno in zona gialla a partire da lunedì.

Lo si apprende da una nota del ministero della Salute, che precede un'ordinanza che il ministro Roberto Speranza firmerà in giornata.

La Valle d'Aosta sarà l'unica a rimanere in arancione, dopo che la Sicilia e la Sardegna hanno ottenuto il cambio di colore al termine di settimane di restrizioni più pesanti rispetto al resto d'Italia.

In zona gialla è permessa, tra le altre cose, l'apertura di bar e ristoranti all'aperto e di cinema, teatri, sale concerto e musei.

(Angelo Amante, in redazione a Milano Sabina Suzzi)