Coronavirus, da Reale Group donazione da 1 mln a Fondazione Gemelli -3-

Cro-Mpd

Roma, 19 mar. (askanews) - Il progetto sostenuto da Reale Group prevede peraltro non solo l'immediato acquisto di nuove apparecchiature per la diagnostica dell'infezione da COVID-19, ma anche di apparecchiature per la caratterizzazione del microbiota polmonare e per l'analisi meta genomica, che consentiranno una diagnosi completa delle varie infezioni che possono essere presenti nei pazienti con infezione da coronavirus, in un contesto di diagnostica integrata avanzata. "I risultati di questo progetto - afferma Vincenzo Valentini, vice Direttore Scientifico della Fondazione Gemelli IRCCS- si vedranno anche a lungo termine, perché il sistema permetterà l'anticipazione delle diagnosi, muovendosi sempre di più verso un setting di prevenzione, utilizzando risorse di intelligenza artificiale e i big data del Gemelli; pertanto l'investimento di Reale Group consentirà di prevenire eventuali altre eventuali pandemie o insorgenti criticità infettive".