Coronavirus, da Regione Emilia R. 38 milioni per crisi aziende

Pat

Bologna, 6 mar. (askanews) - Un contributo di 38 milioni di euro per il rafforzamento degli ammortizzatori sociali, per ridurre gli impatti negativi su lavoratori e imprese in seguito ai provvedimenti nazionali effettuati in risposta all'emergenza epidemiologica da coronavirus. E' il frutto dell'accordo siglato Regione Emilia-Romagna, sindacati e associazioni di categoria.

"E' un primo importante segnale, cui ne seguiranno altri, per dare risposte veloci in un momento come quello che stiamo attraversando, con misure condivise con tutte le parti sociali, a dimostrazione di una grande unità - ha commentato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini -. Il tema sanitario resta complesso, ma il nostro sistema è robusto e reggerà. Quello di oggi è un passo avanti, grazie al lavoro fatto insieme, e nei prossimi giorni prenderemo misure sia sul versante delle famiglie che per lavoro e investimenti, oltre ad accelerare i pagamenti". (segue)