Coronavirus, da Usa ospedale da campo a supporto Italia a Cremona

Coronavirus, da Usa ospedale da campo a supporto Italia a Cremona

Cremona, 18 mar. (askanews) – Un aiuto concreto dagli Stati Uniti per fronteggiare l’emergenza coronavirus. È atterrato martedì all’aeroporto di Verona Villafranca un DC8 con a bordo personale sanitario e logistico e attrezzature mediche messe a disposizione dalla Samaritan’s Purse (SP), un’organizzazione umanitaria cristiana evangelica che opera in oltre 100 nazioni in tutto il mondo. L’aiuto all’Italia consiste in un ospedale da campo composto da 60 posti letto e 8 unità di terapia intensive ICU che sarà allestito città di Cremona e sarà operativo per un periodo di tre mesi, nell’ambito delle strutture sanitarie predisposte per far fronte all’emergenza attualmente in corso. L’aeronautica militare italiana ha messo a disposizione mezzi e personale per assistere e trasportare i volontari americani.

Una lotta contro il tempo per rendere operativa la struttura che si sta completando nel parcheggio dell’ospedale di Cremona e che sarà operativa da venerdì con i primi posti letto per accogliere i pazienti Covid19. A regime la struttura, composta da 15 tende, avrà 60 posti letto e 60 operatori fra medici di primo e secondo livello e sanitari. Le immagini della costruzione dell’ospedale per concessione de La Provincia di Cremona.