Coronavirus, D'Amato (Lazio): altre città in zona rossa

Bet

Roma, 4 mar. (askanews) - "Credo che altre città ed altri paesi entreranno nella cosiddetta "Zona rossa", alcune di queste cittadine hanno avuto dei link diretti con casi che sono stati segnalati nella nostra regione, in particolare mi riferisco ad Alzano Lombardo e ai casi che sono stati direttamente correlati con alcuni nostri primi casi sul territorio regionale, mi riferisco in particolar modo al nucleo familiare che è residente a Fiumicino ed attualmente è ospite come paziente allo Spallanzani". Così l'Assessore Sanità e integrazione Socio-Sanitaria, Alessio D'Amato, intervenendo alla Pisana nel corso della seduta straordinaria del consiglio regionale del Lazio sulla situazione Coronavirus.